Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Proiezione del film “Germania, anno zero" di Roberto Rossellini al Festival "Locarno in Seoul"

Data:

22/10/2021


Proiezione del film “Germania, anno zero

Evento organizzato in collaborazione con l’Ambasciata Svizzera a Seoul.

Proiezione del film italiano “Germania, anno zero" di Roberto Rossellini. In occasione del Festival cinematografico “Locarno in Seoul”.

 

Data della proiezione:

22 ottobre alle 20:00, Seoul Art Cinema

30 ottobre alle 17:00, Seoul Art Cinema

 

< Germania, anno zero >

1948 / 75’ / drammatico / Italia, Germania, Francia

Regia: Roberto Rossellini

Sceneggiatura: Roberto Rossellini, Max Colpet, Carlo Lizzani, Sergio Amidei

Produttore: Roberto Rossellini, Salvo D'Angelo

Produttore esecutivo: Alfredo Guarini

Casa di produzione: Tevere Film, Salvo D'Angelo Produzione

Fotografia: Robert Juillard

Montaggio: Eraldo Da Roma

Musiche: Renzo Rossellini

Scenografia: Piero Filippone

Riconoscimenti:

1948 Festival del film Locarno

-Pardo d'oro, miglior sceneggiatura originale

1948 National Board of Review Award

-Miglior film

-Migliori dieci film

 

Sinossi:

Berlino, 1947: il tredicenne Edmund mantiene una famiglia composta dal padre afflitto da una malattia cardiaca, da un fratello che vive nascosto a causa dei suoi trascorsi nazisti e da una sorella che talvolta si prostituisce. Licenziato dal lavoro, Edmund compie qualche furtarello sotto la guida di un suo anziano insegnante pederasta. L'uomo, intriso di ideologia nazista, sostiene la necessità di eliminare i più deboli. Edmund gli dà ascolto e uccide il padre avvelenandogli il tè. Dopo essere stato scacciato dal vecchio maestro, vaga in solitudine tra le macerie cittadine, entra in una casa devastata e si getta nel vuoto, sotto lo sguardo della sorella...

 

 

Data della proiezione:

22 ottobre alle 20:00, Seoul Art Cinema

30 ottobre alle 17:00, Seoul Art Cinema

< Germania, anno zero >

1948 / 75’ / drammatico / Italia, Germania, Francia

Regia: Roberto Rossellini

Sceneggiatura:   Roberto Rossellini, Max Colpet, Carlo Lizzani, Sergio Amidei

Produttore: Roberto Rossellini, Salvo D'Angelo

Produttore esecutivo: Alfredo Guarini

Casa di produzione: Tevere Film, Salvo D'Angelo Produzione

Fotografia: Robert Juillard

Montaggio: Eraldo Da Roma

Musiche: Renzo Rossellini

Scenografia: Piero Filippone

Riconoscimenti:

1948 Festival del film Locarno

-Pardo d'oro, miglior sceneggiatura originale

1948 National Board of Review Award

-Miglior film

-Migliori dieci film

 

Sinossi:

Berlino, 1947: il tredicenne Edmund mantiene una famiglia composta dal padre afflitto da una malattia cardiaca, da un fratello che vive nascosto a causa dei suoi trascorsi nazisti e da una sorella che talvolta si prostituisce. Licenziato dal lavoro, Edmund compie qualche furtarello sotto la guida di un suo anziano insegnante pederasta. L'uomo, intriso di ideologia nazista, sostiene la necessità di eliminare i più deboli. Edmund gli dà ascolto e uccide il padre avvelenandogli il tè. Dopo essere stato scacciato dal vecchio maestro, vaga in solitudine tra le macerie cittadine, entra in una casa devastata e si getta nel vuoto, sotto lo sguardo della sorella...

Informazioni

Data: Da Ven 22 Ott 2021 a Sab 30 Ott 2021

Organizzato da : Ambasciata Svizzera

In collaborazione con : Istituto Italiano di Cultura a Seoul

Ingresso : A pagamento


Luogo:

Seoul Art Cinema

Testata:

SETTIMANA DELLA LINGUA ITALIANA NEL MONDO

1001