Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Concerto per violino di Haesung Choe

Data:

26/03/2019


Concerto per violino di Haesung Choe

Concerto per violino di Haesung Choe

Data e ora: 26 Marzo 2019 alle 19.30

Luogo: Ilshin Hall (98, Hannam-daero, Yongsan-gu, Seoul, Republic of Korea)

Prenotazioni:  http://naver.me/Gd5wOB8B 

 

<Programma>

Franco Donatoni : Argot for solo violin (1979) (15')

 

Luciano Berio : Duetti for 2 violins (1979-1983) (4’)

No.5 Maja

No.29. Alfredo

No.24 Aldo

 

Salvatore Sciarrino : 6 Capricci for solo violin (1976) (22')

1. Vivace

2. Andante

3. Assai Agitato

4. Volubile

5. Presto

6. Con brio

 

Luciano Berio : Duetti for 2 violins (1979-1983) (3’)

No.6 Bruno

No.14. Pierre

No. 27 Alfredo

 

Luciano Berio : Sequenza VIII for solo violin (1976) (14')

 

Luciano Berio : Duetti for 2 violins (1979-1983) (4’)

No.20 Eduardo

 

 

Violinist Haesung Choe:

La violinista Haesung Choe ha frequentato il liceo artistico di Seoul, si è laureata all’Università Nazionale delle Arti della Corea, ha conseguito il master all’Università di Musica di Manhattan e ha ottenuto un premio speciale per solista dalla commissione del Conservatorio di Lusanna in Svizzera.

Ha partecipato ai maggiori festival Europei come quelli di Genova, Milano, Parigi, Varsavia, Venezia, e su invito si è esibita al Festival musicale di São Luís e al Festival nazionale di Tongyeong con un repertorio solista che coprende i brani dei piu’ grandi violinisti della nostra epoca come Iannis Xenakis, Luciano Berio, Luigi Nono, Heinz Holliger, Isang Yun, e altri. Tali esibizioni hanno riscontrato un tale successo da esser state mandate in onda da varie stazioni radiofoniche come quella svizzera Espace 2 e Radio Australia. Inoltre, come solista ha collaborato con l’Orchestra sinfonica di Seoul, l’Orchestra di Gunsan, l’Orchestra di Timisoara, l’Orchestra da camera di Losanna e altre ancora.

In quanto musicista di orchestra da camera, Haesung Choe è stata membro della Camerata de Lausanne. Inoltre, insieme ad Antonio Politano ha fondato l’eccezionale duo Octopus, composto da violino e flauto dolce e il repertorio si è esteso, includendo brani composti appositamente per loro.

È stata membro del quartetto di strumenti a corda “Gaia”, fondato con alcuni colleghi dell’Orchestra di Seoul, e il gruppo si è esibito nella serie di concerti intitolata “The Art of String Quartet”. Tra esibizioni programmate e quelle su invito, il quartetto ha pubblicato un album comprendente brani di Tchaikovsky e Borodin.

Prima di tornare in Corea si è esibita come primo violino nell’Ensemble Contrechamps di Ginevra e, collaborando con compositori come George Benjamin, Beat Furer, Michael Jarel e Helmut Lachenmann, si è esibita sui principali palcoscenici europei, incluso quello svizzero. Attualmente è membro dell’orchestra sinfonica di Seoul.

 

Informazioni

Data: Mar 26 Mar 2019

Orario: Alle 19:30

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura Seoul

In collaborazione con : Ilshin Foundation

Ingresso : Libero


814