Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

7a Edizione "Venezia a Seoul" - Proiezione del film "Friedkin Uncut"

Data:

23/01/2019


7a Edizione

7a Edizione "Venezia a Seoul" - Proiezione del film "Friedkin Uncut"
Luogo: Cinematheque Seoul Art Cinema
Informazioni: 02. 741. 9782 / www.cinematheque.seoul.kr 

 

<Friedkin Uncut> - Trailer

2018 | 106 min. | Italia | Colori

 

Data di proiezioni:

23 Gennaio 2019 alle 17:30, Seoul Art Cinema

 

Regia di: Francesco Zippel

Cast: William Friedkin, Ellen Burstyn, Gina Gershon, Juno Temple, Wes Anderson, Dario Argento, Samuel Blumenfeld, Damien Chazelle, Francis Ford Coppola, Willem Dafoe, Caleb Deschanel, Randy Jurgensen, Philip Kaufman, Walon Green, Matthew McConaughey, Zubin Mehta, Antonio Monda, Gianandrea Noseda, William Petersen, Michael Shannon, Quentin Tarantino, Edgar Wright

Fotografia: Dado Carillo, Carlo Alberto Orecchia, Giuliano Graziani, Marco Tomaselli, Powell Robinson

Montaggio: Mariaromana Casiraghi

Musica: Costanza Francavilla

Produttore: Francesco Zippel, Federica Paniccia

Produzione: Quoiat Films

Vendite estere: Doc & Film International [Francia]

 

Sinossi

Friedkin Uncut offre una visione introspettiva nella vita e nel percorso artistico di William Friedkin, regista straordinario e anticonformista di film di culto come The French Connection (Il braccio violento della legge), The Exorcist (L’esorcista), Sorcerer (Il salario della paura), Cruising e To Live and Die in L.A. (Vivere e Morire a Los Angeles). Per la prima volta Friedkin si mette in gioco intimamente e decide di guidare il pubblico in un affascinante viaggio attraverso i temi e le storie che maggiormente hanno influenzato la sua vita e il suo percorso artistico.
Il titolo del documentario riflette al tempo stesso la schiettezza e l’eccentricità di Friedkin, elementi che hanno contribuito nel tempo a caratterizzarne l’eccezionale abilità di storyteller. Ma Friedkin non è solo in questa lunga e appassionata narrazione. Un cast “stellare” di amici e collaboratori ha deciso di partecipare a questo film che da semplice omaggio si trasforma con il passare dei minuti in un vero e proprio saggio in cui grandi registi, straordinari attori e perfino celebrati direttori d’orchestra si uniscono a Friedkin per riflettere sul significato dell’essere artisti e sulla bellezza del mettersi in discussione in nome di una “vocazione” vissuta nella dimensione autentica di un lavoro. Un lavoro da eseguire al meglio del proprio talento.

 

Commento del regista

Il regista di uno dei film più terrificanti della storia del cinema può anche essere la persona più divertente e coinvolgente che possa mai capitarti di incontrare? Sì, se la persona in questione è William Friedkin. Un uomo ironico, intelligente, intimamente anticonformista, capace di attraversare decenni di vita e di grande cinema con la consapevole leggerezza di un ragazzo. Questo è quello che volevo provare a restituire il giorno in cui mi sono trovato sul punto di rivolgergli la prima domanda. Mai mi sarei immaginato che lo stesso sentimento fosse condiviso dai tanti grandi artisti che mi avrebbero aiutato a comporre questo racconto assolutamente “uncut”. Una delle più belle esperienze umane e professionali della mia vita.

 

Fonte immagini e testi:

http://www.filmitalia.org/p.aspx?t=film&l=it&did=121902

https://www.labiennale.org/it/cinema/2018/selezione-ufficiale/venezia-classici/friedkin-uncut  

 

 

 

 

 

Informazioni

Data: Mer 23 Gen 2019

Orario: Dalle 17:30 alle 19:30

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura Seoul

In collaborazione con : Seoul Art Cinema

Ingresso : A pagamento


Luogo:

Cinematheque Seoul Art Cinema

806