Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Conferenza di Italo Rota - Interior of an Interior, From an Object to the Megapolis

Data:

08/06/2017


Conferenza di Italo Rota - Interior of an Interior, From an Object to the Megapolis

Conferenza <Interior of an Interior, From an Object to the Megapolis >

Italo Rota - Direttore Scientifico della Domus Academy & NABA(Nuova Accademia di belle Arti Milano)

 

8 Giugno 2017 (Giovedi') 19:00 - 21:00

DDP  Academy Hall, 3 floor

 

Abstract

Una frase che si udiva spesso negli anni ’50 era "dal cucchiaio alla città"(from spoon to the town), uno slogan creato dall’architetto Ernesto Rogers nel 1952. Con queste parole Rogers intendeva spiegare l’approccio tipico di un architetto milanese, pronto a progettare un cucchiaio, una sedia e una lampada, e a passare nello stesso giorno alla progettazione di un grattacielo.

Oggi potremmo rendere lo stesso concetto come dal materiale all’immateriale, fino a giungere, estendendolo ulteriormente, a dalla mia mente alla tua mente.

Lo spazio occupato da una megalopoli diventa così un’estensione del nostro cervello, allo stesso modo la foresta può essere concepita come un’estensione della nostra mente: quando siamo in una foresta non esiste alcun ambiente esterno.

 

<Biografia di Italo Rota>

Architetto e designer. Dopo la laurea al Politecnico di Milano si trasferisce a Parigi per lavorare sugli interni del Musée d’Orsay. In Francia, oltre a diverse installazioni espositive, ha anche lavorato su una serie di prestigiosi progetti di ristrutturazione: il Museo d’Arte Moderna al Centre Pompidou (1895); le nuove sale della Scuola Francese alla Cour Carrée del Louvre(1892); la riorganizzazione del centro della città di Nantes(1995); Padiglione espositivo Ciudades de Agua - Expo 2008, Saragozza(2008); un tempio indù a Mumbai (2009). Italo Rota oltre ad una prolifica carriera professionale porta avanti anche un’intensa attività teorica, attraverso pubblicazioni di libri, articoli per riviste e giornali, conferenze e lezioni universitarie.

 

Opere piu' rappresentative:

-Allestimento museale del Musée d’Orsay, Parigi (1980)

-Allestimento della mostra "Créer dans le Créé", Centre Georges Pompidou, Parigi (1985)

-Allestimento per la Cour Carrée, Museo del Louvre, Parigi(1992)

-Riorganizzazione del centro della città di Nantes(1995)

-Progetto per l'illuminazione di Notre-Dame de Paris, Parigi(1991-2000)

-Casa Italiana e giardino, Columbia University, New York(1997)

-Museo del Novecento, Palazzo dell'Arengario, Milano(2002-2010)

-Medal Plaza dei XX Giochi Olimpici Invernali, Piazza Castello, Torino(2006)

-Triennale Design Museum, Triennale di Milano, Milano(2007)

-Padiglione espositivo Ciudades de Agua - Expo 2008, Saragozza (2008)

-Chameleon Club, Byblos Hotel, Dubai (2011)

-Padiglione Samsung - Milano Design Week (2012)

-Padiglione nazionale di Kuwait "Challenge of Nature" - Expo 2015, Milano (2015)

 

Premio

-Grand Prix de l'Urbanisme, Paris(1994)

-Landmark Conservancy Prize, New York(1996)

-Medaglia d'Oro all'Architettura Italiana per la cultura con la Mediateca d'Anzola dell'Emilia (2003)

-Medaglia d'Oro all'Architettura Italiana per gli spazi pubblici per il lungomare del Foro Italico, Palermo(2006)

 

 

Informazioni

Data: Gio 8 Giu 2017

Orario: Dalle 19:00 alle 21:00

Organizzato da : Domus Academy & NABA

In collaborazione con : Istituto Italiano di Cultura di Seoul

Ingresso : Libero


Luogo:

Academy Hall, DDP Design Lab 3F

Testata:

2017.06.08 (Giovedi') 7PM

649